Accedi al sito
Serve aiuto?

2000 Centro Commerciale “Famila” a Volvera (prov. Torino)

 

          2000, Strutture per il Commercio
Volvera (TO) - Centro Commerciale FAMILA

 

 

 
  Nel quadro degli interventi di riqualificazione e recupero, urbanistico, ambientale e sociale, previsti dal programma di recupero urbano del comune di Volvera è stata inserita l’area Ma8-Dr, localizzata in prossimità dell’insediamento residenziale di Via Garibaldi, è stata finalizzata alla localizzazione di nuove attività produttive, commerciali e terziarie, anche legate a esigenze di rilocalizzazione di attività già presenti in ambito urbano, in grado di promuovere processi di recupero sotto lo specifico profilo economico-sociale.
A questo strumento urbanistico generale presente sull’area è stato affiancato un piano particolareggiato per la presenza sull’area di una consistente proprietà comunale. Inoltre l’Amministrazione comunale si è riservata l’esigenza di controllare e gestire direttamente un intervento di trasformazione urbana di rilevante interesse pubblico, dividendo la zona in due comparti. Il comparto n. 1 di proprietà privata e il comparto n. 2 di proprietà comunale.
Come precisato nel P.P., le finalità comunali sono state quelle di condurre un progetto  a guida pubblica in quanto si trattava di un’intervento di carattere produttivo e terziario collocato in fregio a zone residenziali ed in una area di particolare criticità ambientale, (compresa tra il fronte urbano edificato e lo svincolo autostradale).
La finalità secondaria dell’Amministrazione Comunale è stata quella di utilizzare le potenzialità edificatorie pubbliche per creare le condizioni ottimali di localizzazione di un complesso artigianale terziario-commerciale di elevata qualità architettonica, integrato con la politica complessiva di riqualificazone del settore Nord dell’abitato di Volvera. Gli edifici previsti nel Comparto n. 1 sono stati tre corpi edilizi di circa 40 metri di profondità: di cui i due laterali con fronti di circa 60 metri e 2.400 mq di superficie  e quello centrale di circa 90 metri con 3.600 mq di superficie. I blocchi edilizi sono serviti da viabilità sui due fronti principali. Il doppio affaccio consente una ampia modularità che può portare ad ospitare fino a 28 aziende di tipo artigianale. Il piano del commercio ha consentito poi la localizzazione di un’attività commerciale di tipo L1, di conseguenza l’orientamento è stato quello di collocare in adiacenza attività artigianali, commerciali e terziarie.

Progettisti:
Arch. Liliana Canavesio - Arch. Valter Bruno


Scopri altri progetti!
Torna all'elenco Cronologico
Torna all'elenco Tipologico